Per i ricercatori

Parametri dietetici correlati alle proteine e allo stato di fragilità negli anziani residenti in comunità attraverso diversi strumenti di fragilità

H.J. Coelho-Júnior, R. Calvani, A. Picca, et al.

Nutrients. 2020;12(2). pii: E508. doi: 10.3390/nu12020508.

Il presente studio ha studiato le associazioni tra lo stato di fragilità e (a) l'assunzione giornaliera di proteine, (b) l’apporto giornaliero di proteine aggiustato per il peso corporeo, (c) il consumo di aminoacidi a catena ramificata (BCAA), (d) l'uniformità della distribuzione delle proteine tra i pasti principali, (e) il numero di pasti giornalieri che forniscono almeno 30 g di proteine e (f) il numero di pasti giornalieri che forniscono almeno 0,4 g di proteine / kg di peso corporeo negli anziani residenti in comunità. La relazione tra stato di fragilità e i parametri dietetici legati alle proteine è stata esplorata attraverso diversi strumenti di valutazione della fragilità.

La sarcopenia nei grandi anziani residenti in comunità si associa a disabilità e scarsa funzione fisica

W. Xu, T. Chen, Y. Cai, et al.

J Nutr Health Aging. 2020;24(23):339-345. doi: 10.1007/s12603-020-1325-4.

La sarcopenia è una sindrome geriatrica correlata all'età ed è associata a numerosi outcome avversi. Sebbene vi sia una preponderanza di studi sulla sarcopenia in ambito comunitario, pochi studi si sono concentrati sui grandi anziani. Abbiamo studiato la prevalenza della sarcopenia nei grandi anziani residenti nella comunità cinese ed esaminato i fattori socio-demografici e quelli relativi allo stile di vita della sarcopenia. Abbiamo anche studiato l'associazione tra sarcopenia e disabilità nelle attività di vita quotidiana (ADL) e con la funzione fisica tra i grandi anziani.

I biomarcatori di micronutrienti circolanti sono associati a 3 misure di fragilità: prove dall’ Irish Longitudinal Study on Ageing

A.M. O'Halloran, E.J. Laird, J. Feeney, et al.

J Am Med Dir Assoc. 2020;21(2):240-247.e5. doi: 10.1016/j.jamda.2019.06.011. Epub 2019 Aug 7.

Lo scopo era quello di esaminare le associazioni tra 3 strumenti per la valutazione della fragilità e micronutrienti circolanti in un ampio campione rappresentativo di anziani.

Associazione del consumo di acidi grassi con fragilità e mortalità tra adulti di mezza età e anziani

K. Jayanama, O. Theou, J. Godin, et al.

Nutrition. 2020;70:110610. doi: 10.1016/j.nut.2019.110610. Epub 2019 Oct 11.

Nonostante il loro ruolo nella salute e nelle malattie, la relazione tra acidi grassi (FA), fragilità e mortalità rimane poco chiara. Lo scopo di questo studio era di esplorare come l'assunzione di FA è associata a fragilità e mortalità.

Esplorare il potenziale dei biomarcatori salivari e immunitari nel sangue per chiarire la fragilità fisica nelle donne anziane istituzionalizzate

G.E. Furtado, M. Uba Chupel, L. Minuzzi, et al.

Exp Gerontol. 2020;129:110759. doi: 10.1016/j.exger.2019.110759. Epub 2019 Oct 31.

L'identificazione di popolazioni anziane ad aumentato rischio di fragilità fisica mediante approcci biochimici potrebbe migliorare l'accuratezza dello screening. Lo scopo di questo studio era di studiare la relazione tra marcatori immunitari e componenti indipendenti della fragilità fisica nelle donne anziane istituzionalizzate.

L’accumulo di deficit per descrivere la fragilità

R. Lachmann, M. Stelmach-Mardas, M.M. Bergmann, et al.

PLoS One. 2019 Oct 15;14(10):e0223449. doi: 10.1371/journal.pone.0223449. eCollection 2019

L'età avanzata dei partecipanti allo studio European Prospective Investigation in Cancer and Nutrition (EPIC) -Potsdam è stato l'incentivo per indagare sulla fragilità come parametro principale dell'invecchiamento. Lo scopo di questo studio era quello di sviluppare uno strumento multidimensionale per misurare la fragilità nella popolazione in studio che invecchiava e viveva in comunità.

Pagine