L’allettamento peggiora la salute della muscolatura: strategie per evitarlo durante l’ospedalizzazione

Immagine di un anziano sorridente che allena le braccia utilizzando un pesetto

L’allettamento e l’inattività fisica che si associano all’ospedalizzazione o alla malattia, rappresentano una minaccia importante per i muscoli e per la loro funzione.

L’inattività fisica durante l’ospedalizzazione viene generalmente considerata come una normale esperienza per i pazienti, ma chiaramente essa contribuisce ad una serie di esiti negativi per la salute, inclusa la riduzione delle capacità di svolgere le attività di vita quotidiane e l’aumentato rischio di nuove ospedalizzazioni.

Mentre in alcuni tipi di pazienti è indicato l’allettamento, per un periodo limitato, durante la permanenza in ospedale, è invece sbagliato tenere a letto tutti i pazienti senza una chiara indicazione medica.

L’età avanzata si associa normalmente alla riduzione della muscolatura, pertanto, l’età di per sé, risulta essere una delle cause della ridotta inattività fisica negli anziani. Nonostante ciò si è visto che l’allettamento può accelerare la perdita di muscolatura.

Quindi, con l'avanzare dell'età, diventa sempre più probabile che anche un breve periodo di allettamento possa iniziare un serio declino della forza muscolare e della funzione, ovvero portare ad un "punto di non ritorno", dal quale alcuni potrebbero non recuperare completamente. Inoltre una pre-esistente condizione di sarcopenia (ovvero di perdita progressiva di muscolatura, di forza e potenza) può aggravare gli esiti dell’allettamento.

Ecco un breve elenco degli approcci proposti per contrastare la perdita di muscolatura e di funzione nei pazienti allettati:

• ad ogni pasto consumare tutti i cibi che contengono proteine (carne, pesce, formaggio);

• praticare attività fisica, in particolare esercizi di resistenza (es. estensione della gamba con o senza un pesetto legato alla caviglia, alzarsi dalla sedia), meglio se svolto vicino ai pasti. 

LINK ALL'ARTICOLO ORIGINALE :   English K.L. and Paddon-Jones D. “Protecting muscle mass and function in older adults during bed rest”. Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 2010;13(1):34-9.